ago 21, 2023 - minuto di letturaminuti di lettura

Comprendere e spiegare la relazione tra salute orale e artrite reumatoide

Un recente articolo del National Geographic è solo l'ultimo esempio di come si siano accesi i riflettori sul legame tra la salute orale e l'artrite reumatoide (AR), con una relazione che continua a ottenere una maggiore attenzione da parte del pubblico e delle comunità professionali.

Argomento

La relazione tra salute orale e artrite reumatoide è stata ampiamente studiata e la loro natura interconnessa non sorprende, dato il ruolo della risposta infiammatoria. Questo stesso fattore contribuisce a spiegare una vasta gamma di legami tra la malattia parodontale e la salute sistemica.

Una dieta sana e un'eccellente igiene orale possono aiutare i pazienti affetti da artrite reumatoide a rallentare lo sviluppo e a ridurre la gravità di questa malattia infiammatoria cronica.


Cos'è l'artrite reumatoide?

La reumatoide è una malattia infiammatoria cronica che colpisce principalmente le articolazioni. È in grado di causare danni alla cartilagine, alle ossa e disabilità. Come vedremo tra poco, questa malattia può colpire anche altre parti del corpo, compresa la bocca, con una serie di manifestazioni orali note.

Fisiopatologia e fattori di rischio dell'artrite reumatoide

"Sebbene la conoscenza della patogenesi alla base dell'AR sia aumentata notevolmente nell'ultimo decennio, la sua eziologia è ancora sconosciuta", spiegano González-Febles et al. (2020).

"Una complessa interazione di fattori genetici, ambientali e ormonali sembra influenzare la tolleranza immunitaria dell'ospite, portando alla caratteristica risposta autoimmune della RA, caratterizzata principalmente dalla presenza del fattore reumatoide (RF) e degli anticorpi anti-proteine citrullinate (ACPA)".

Si noti che questi fattori possono influenzare, tra l'altro, il parodonto. Sebbene il processo che li crea (citrullinazione) non sia esclusivo dell'artrite reumatoide, la formazione degli ACPA si riscontra soprattutto nei pazienti affetti da RA, con evidenze che suggeriscono che questi anticorpi possono essere indicatori di una forma più aggressiva della malattia. Sebbene la causa esatta dell'artrite reumatoide sia sconosciuta, esistono numerosi fattori di rischio associati, tra cui:

  • Età
  • Genere
  • Predisposizione genetica
  • Affumicatura
  • Scarsa igiene orale
  • Infezioni virali

Noterai diversi fattori di rischio condivisi con la malattia parodontale.

Salute orale e artrite reumatoide

La relazione tra salute orale e artrite reumatoide è stata ampiamente studiata e la loro natura interconnessa non sorprende, dato il ruolo della risposta infiammatoria. Questo stesso fattore contribuisce a spiegare una vasta gamma di legami tra la malattia parodontale e la salute sistemica. Quando si parla di salute orale e artrite reumatoide, i dentisti e i loro pazienti sono interessati principalmente a due aree: le manifestazioni orali dell'artrite reumatoide e il legame meccanicistico con la malattia parodontale.

Manifestazioni orali di artrite reumatoide

Le manifestazioni orali delle malattie reumatiche possono includere, ma non sono limitate a:

"Le alterazioni orali nelle malattie reumatiche sono spesso trascurate nella pratica clinica, ma il loro rapido riconoscimento non solo consente di trattare adeguatamente le lesioni locali, ma consente anche di identificare una malattia sistemica sottostante", ha spiegato Gualtierotti et al (2019).

Legame meccanicistico tra malattia parodontale e artrite reumatoide

Molte ricerche sulla relazione tra queste malattie infiammatorie croniche si sono concentrate sui patogeni parodontali batterici come il Porphyromonas gingivalis nel processo di citrullinazione. Ecco alcuni esempi di risultati degni di nota:

  • Una ricerca condotta sui topi ha dimostrato che il P. gingivalis svolge un ruolo dannoso nello scatenare o peggiorare l'artrite. Il batterio non solo può causare la conversione di alcune proteine nell'organismo, ma porta anche ad altri effetti negativi come un aumento del danno osseo e dell'infiammazione in tutto il corpo.
  • Alti livelli di proteine citrullinate sono stati riscontrati nei tessuti gengivali di pazienti con malattie gengivali croniche e studi sui ratti hanno dimostrato una relazione positiva tra le malattie gengivali causate da P. gingivalis e la presenza di anticorpi ACPA.
  • L'artrite reumatoide è spesso accompagnata dalla presenza di una risposta immunitaria contro P. gingivalis. La risposta anticorpale significativamente più elevata nei confronti di P. gingivalis rispetto a individui sani dal punto di vista sistemico supporta ulteriormente questo legame.

Impatto del trattamento parodontale sull'artrite reumatoide

In uno studio, i ricercatori hanno esaminato il rapporto tra la malattia parodontale e la presenza e i livelli di alcuni anticorpi nei pazienti affetti da artrite reumatoide. Hanno scoperto che la gravità della malattia gengivale, misurata da parametri come la CAL (perdita di attacco clinico) e le tasche parodontali di 5 millimetri o più, è legata ai livelli di ACPA. Questo legame era più forte nei pazienti con livelli più elevati di anticorpi.

Alla luce di queste informazioni, è possibile che un trattamento parodontale efficace - e soprattutto la prevenzione - possa avere un impatto positivo sull'artrite reumatoide e sulla sua gravità.

Uno studio di fattibilità condotto su pazienti affetti da artrite reumatoide e parodontite ha rilevato che "il trattamento parodontale ha portato a miglioramenti significativi nei risultati della malattia parodontale e nell'attività complessiva della malattia dell'artrite reumatoide, anche se in alcuni casi è stato difficile ottenere una risoluzione completa dell'infiammazione parodontale".

È stato dimostrato che la compliance dei pazienti è difficile da raggiungere negli studi clinici per coloro che soffrono di entrambe le malattie, il che suggerisce che la motivazione dei pazienti è una priorità fondamentale.

Ricercatori spagnoli e colombiani hanno condotto uno studio per capire come la salute orale influisca sulla qualità di vita delle persone affette da artrite reumatoide, nella speranza di incoraggiare la ricerca collaborativa. Lo studio ha rivelato che il dolore fisico, la disabilità e il disagio emotivo hanno avuto il maggiore impatto sulla qualità di vita legata alla salute orale (OHRQoL) dei pazienti con artrite reumatoide, indipendentemente dal fatto che avessero o meno una malattia parodontale. Tuttavia, i ricercatori hanno anche scoperto che la malattia parodontale si aggiungeva in modo significativo alla disabilità e all'angoscia provata da questi pazienti.
Sempre più evidenze suggeriscono che i batteri orali patogeni possono contribuire ai problemi immunitari nell'artrite reumatoide. Gli squilibri dei batteri intestinali e orali possono innescare l'infiammazione cronica, portando all'autoimmunità.
Prevenire questi squilibri attraverso una dieta sana e un'eccellente igiene orale può aiutare i pazienti con artrite reumatoide a rallentare lo sviluppo e a ridurre la gravità di questa malattia infiammatoria cronica.


Articoli correlati