Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Internazionale
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Francia
  • Spagna
  • Svezia
  • Polonia
Un signore sorride all'interno di una bocca

Probiotici e salute delle gengive

Diagramma di una flora orale equilibrata

La terapia iniziale per le malattie parodontali si concentra sulla riduzione del numero di agenti patogeni indesiderati tramite scaling e levigatura radicolare (SRP, Scaling and Root Planing). Numerosi studi confermano che il germe probiotico Lactobacillus reuteri Prodentis® (LrP), contenuto nel prodotto GUM® PerioBalance®, è un integratore terapeutico utile per le malattie parodontali.

Le malattie parodontali insorgono a causa di uno squilibrio tra batteri patogeni esistenti e microrganismi che apportano un beneficio alla salute. Ovviamente, anche la suscettibilità dell'ospite gioca un ruolo importante, che è influenzato da varie circostanze o malattie.

Lactobacillus reuteri Prodentis®

 Secondo vari studi, alcuni batteri hanno proprietà sia antimicrobiche che antinfiammatorie. Lo scopo del trattamento con LrP è quello di aumentare a lungo termine la proporzione di batteri benefici nel cavo orale attraverso i probiotici e di ripristinare l'equilibrio naturale della flora orale.

Situazione attuale dello studio

Nello studio condotto da Teughels et al. [1], a 30 pazienti con parodontite cronica è stato somministrato LrP o un placebo dopo essere stati sottoposti a SRP per 12 settimane. Il risultato mostra che il numero di pazienti con tasche profonde era notevolmente più basso nel gruppo a cui è stato somministrato LrP. Inoltre, lo studio ha determinato una significativa riduzione della profondità della tasca nelle tasche profonde e un guadagno in termini di attacco. Anche il germe patogeno Porphyromonas gingivalis era molto più contenuto (-1,17 cfu/ml vs -0,22 cfu/ml nella saliva dopo 12 settimane).

Lo studio in doppio cieco con 30 pazienti affetti da parodontite condotto da Vivekananda et al. [2] conferma questi risultati. Una metà dei partecipanti allo studio è stata trattata con un ciclo di SRP, l'altra metà no. Dal giorno 21 al giorno 42, a un gruppo sono state somministrate due compresse di LrP al giorno, mentre all'altro gruppo è stato somministrato un placebo. In tutti i pazienti trattati, l'indice della placca (PI), l'indice gengivale (GI) e l'indice di sanguinamento gengivale (GBI) sono migliorati notevolmente, ma con vari gradi di gravità: mentre la combinazione di SRP e LrP ha avuto l'effetto maggiore, l'incidenza del cancro è diminuita con la combinazione SRP più placebo in modo ancora peggiore rispetto al trattamento con solo LrP. La combinazione SRP più LrP ha ridotto la profondità delle tasche e il livello clinico di attacco si è ridotto rispettivamente da 5,08 a 3,78 mm e da 3,93 a 2,85 mm.

La meta analisi condotta da Martin Cabezas et al. [3] conferma in modo significativo i risultati di cui sopra. Rispetto al solo SRP, il trattamento con probiotici ha migliorato notevolmente il successo terapeutico.

I risultati di ulteriori studi con altri gruppi di rischio confermano l'efficacia di LrP. 

Sulla base di questi studi, Sunstar ha potuto collaborare con il Dott. Flichy per creare un protocollo per l'uso, scientificamente valido, al fine di aiutare a utilizzare GUM® PerioBalance® nella pratica. Questo protocollo per l'uso è disponibile qui.

Come funziona GUM® PerioBalance®? Se te lo sei sempre chiesto, abbiamo ciò che fa per te: una panoramica degli effetti.

[1] Teughels et al. (J Clin Periodontol) 2013, 1025–35
[2] Vivekananda, et al. (J Oral Microbiology 2010, 2; 5344-ff)
[3] Rodrigo Martin-Cabezas, et al, (J of Clinical Periodontology 2016; 520-530

 

Utilizziamo i cookie per essere certi di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito Web. A tale scopo, ricordiamo e memorizziamo le informazioni su come lo utilizzi. Questa operazione viene eseguita utilizzando semplici file di testo chiamati cookie che risiedono sul tuo computer. Chiudendo questo messaggio o navigando a una pagina diversa all'interno di questo sito Web, accetti i nostri cookie su questo dispositivo in conformità con la nostra politica sui cookie a meno che non li abbia disabilitati.

Per saperne di più