Attualmente sei su:

G.U.M Italia

Per trovare un rivenditore, seleziona il Paese e la lingua. Verrai reindirizzato al sito del tuo Paese.

  • Internazionale
  • Belgio
  • Germania
  • Danimarca
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Paesi Bassi
  • Norvegia
  • Polonia
  • Svezia
Donna durante visita dentistica

Gengivite e parodontite: aiutiamo i pazienti a passare dal trattamento alla prevenzione

Chiedi alla maggior parte delle persone quante volte al giorno si lavano i denti e otterrai una risposta piuttosto uniforme: una o due volte al giorno. Chiedi invece delle loro abitudini di pulizia interdentale e le risposte tenderanno a variare di più.

La maggior parte delle persone sono o diligenti attuatori della pulizia interdentale, o, nella migliore delle ipotesi, la effettuano sporadicamente. O questo step fa parte della loro routine quotidiana di igiene orale o lo fanno solo nel momento in cui avvertono residui tra i denti. Un più ampio riconoscimento della correlazione tra le abitudini di pulizia interdentale e le malattie gengivali [1] potrebbe aiutare a consolidare di più questa abitudine.

La pulizia interdentale, attuata con filo interdentale, scovolini interdentali professionali o in gomma, è spesso già presentata ai pazienti dalla maggior parte dei dentisti come step fondamentale per una igiene orale completa. Il problema è che molte persone lo vedono come un ostacolo o comunque come meno prioritaroio rispetto allo spazzolamento dei denti.

Come professionista della salute orale, puoi aiutare i tuoi pazienti a prendere sul serio la cura delle proprie gengive mostrando esattamente quali sono le conseguenze di una scarsa pulizia interdentale.

Aiuta i pazienti ad identificare la gengivite

Studi provenienti dagli Stati Uniti [2] e dall'Europa [3] stimano che circa il 30-50% della popolazione adulta soffre di una qualche forma di parodontite. Il problema infiammatorio noto come gengivite è un precursore in fase iniziale. Anche le persone che spazzolano regolarmente e accuratamente i denti non sono immuni alla gengivite senza una corretta pulizia interdentale.

Dire a qualcuno che ha la gengivite non è sempre sufficiente per instillare migliori abitudini di pulizia interdentale. È importante per i dentisti mostrare fisicamente ai loro pazienti i sintomi della malattia gengivale in fase iniziale, soprattutto negli spazi interdentali:

  • Gengive arrossate, gonfie e infiammate
  • Gengive sanguinanti
  • Sensibilità lungo il bordo gengivale
Gengiva infiammata

Una volta che l'esempio è lì, ben visibile, diviene un qualcosa che possono immaginare ogni volta che si guardano allo specchio per lavarsi i denti. Non c'è promemoria più potente ed efficace che si possa utilizzare per far sì che venga aggiunta la "fase critica" della pulizia interdentale alla propria routine di igiene orale. Questo fa parte di una strategia, sostenuta dalla ricerca [4],che supporta i pazienti nel miglioramento della loro cosiddetta auto-percezione, aiutandoli a realizzare le potenziali ripercussioni che avrebbero in conseguenza di una scarsa igiene orale.

Educare i pazienti alla parodontite

Le recenti linee guida [5] pubblicate dalla Federazione europea di Parodonologia (EFP) hanno sottolineato l'importanza degli interventi educativi. È fondamentale spiegare ai pazienti come la gengivite progredisca in forme più gravi di parodontite, causando un maggiore grado di infiammazione, danni irreversibili alle strutture di supporto dei denti e una più grave serie di problemi di salute orale. La maggior parte dei pazienti con malattia gengivale da lieve a severa sa che c'è un problema, ma ancora una volta, viene imputato ai dneti. Spesso manifestano sintomi come denti che si muovono o che risultano disallineati, a causa dalla perdita ossea alveolare [6], o provano dolore durante la masticazione e lo attribuiscono alla sensibilità dentale. Non sempre sono in grado di verificare una salute gengivale compromessa.

Denti con parodontite

In questa fase, i pazienti possono vedere ed avvertire le conseguenze delle malattie gengivali. Sta ai dentisti ed agli igienisti mostrare loro la causa. 

Mostra loro la profondità della tasca parodontale di >4mm intorno ai loro denti e spiega cosa significa. Oppure, utilizza l'imaging orale su file per mostrare l'estraimento gengivale o la perdita ossea alveolare. Come sempre, le immagini sono essenziali.

Illustrare i legami tra gengivite e parodontite

Come sapete, la progressione da gengive sane a gravi malattie gengivali non avviene da un giorno all'altro. Lo scorrimento verso la parodontite è incrementale. Per i pazienti che mantengono appuntamenti di routine, i segni diventano evidenti. Tracciare la malattia gengivale in fase iniziale attraverso i sintomi della gengivite e raccomandare migliori abitudini di pulizia complessive (con enfasi su quella interdentale), è un buon inizio verso la prevenzione, ma i pazienti devono fare la loro parte a casa.

Pulizia interdentale contro infiammazione gengivale

L'azione viene dall'istruzione. Mostra ai pazienti i sintomi della loro gengivite e spiega come porvi rimedio. Parla della progressione del degrado parodontale: cosa succede quando la gengivite rimane non trattata? In che modo le abitudini orali e gli stili di vita del paziente contribuiscono alla salute delle gengive? Crea un dialogo che spieghi non solo la gengivite e la progressione verso la parodontite, ma anche che elevi l'importanza della pulizia interdentale quotidiana e della cura delle gengive.

Trattamento della parodontite: cosa dovrebbero sapere i pazienti

Al netto dei casi più gravi, i pazienti devono sapere che la loro parodontite è curabile. La pulizia profonda - ridimensionamento, scaling rooth planning e altre tecniche [7] - è comune e relativamente facile da amministrare. Quando si verifica un peggioramento della parodontite durante una visita, è il momento opportuno per guidare i pazienti verso buone abitudini di pulizia interdentale - anche fornendo loro prodotti che possono utilizzare facilmente a casa per una migliore cura gengivale. Il trattamento può includere la prescrizione di antibiotici orali.

Gamma scovolini GUM

Soprattutto, i pazienti devono sapere che la loro condizione peggiorerà se non tenuta accuratamente sotto controllo. Rendi loro chiaro che il lieve arrossamento e sanguinamento sono solo problemi superficiali e che li aspettano gravi (e costosi) problemi di salute orale. E' necessario enfatizzare la tempestività e la completezza nel trattamento della gengivite.

Sottolinea l'importanza di prevenire le malattie gengivali

Che si tratti di gengivite in fase iniziale o di un caso di parodontite, è fondamentale per i dentisti chiarire ai pazienti l'importanza della cura preventiva delle gengive e di una igiene orale completa. Supponendo che abbiano ben compreso le corrette abitudini di spazzolatura, concentrati sui suggerimenti per la pulizia interdentale e il risciacquo della bocca, e presenta tecniche e prodotti per aiutarli a rendere queste azioni dei veri e propri rituali quotidiani. Mostra loro che esistono più opzioni del solo filo interdentale per raggiungere quei luoghi più difficili da raggiungere tra i denti.

3 STEP di una corretta igiene orale

Ancora più importante è andare oltre la bocca. Educa i tuoi pazienti sul ruolo giocato dalla salute orale in combinazione con la salute generale. È bene avere una conversazione chiara e trasparente con i pazienti per saperne di più sul loro stile di vita e le loro abitudini e disegnare correlazioni tra questi e le malattie gengivali.

  • Dieta malsana o squilibrata
  • Fumatori
  • Eccessivo stress
  • Diabete o cancro

Come con qualsiasi condizione orale cronica, un grammo di prevenzione vale un chilo di cura. Educare i pazienti sulle fasi delle malattie gengivali e la natura altamente prevenibile della condizione è un modo inestimabile per aiutarli a preservare il loro sorriso.

Scopri di più sui prodotti SUNSTAR GUM e su come offrire ai tuoi pazienti la migliore guida possibile!

 

 

Utilizziamo i cookie per essere certi di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito Web. A tale scopo, ricordiamo e memorizziamo le informazioni su come lo utilizzi. Questa operazione viene eseguita utilizzando semplici file di testo chiamati cookie che risiedono sul tuo computer. Chiudendo questo messaggio o navigando a una pagina diversa all'interno di questo sito Web, accetti i nostri cookie su questo dispositivo in conformità con la nostra politica sui cookie a meno che non li abbia disabilitati.